G.S. Borgo a Mozzano

L’ultimo schiocco del Borgo

XXX°giornata 2018/2019
Coreglia – Borgo a Mozzano 0-1.

Si conclude con l’ennesima conferma fuori casa, per una rete a zero sul campo di Coreglia, la grande stagione del Borgo. In rete Chiocchetti verso metà della ripresa grazie ad un fastidioso sinistro da fuori area.
67 i punti conquistati, 1 sola sconfitta, miglior difesa con appena 17 reti al passivo ma soprattutto gran parte degli scontri diretti a favore. Un cammino importante che ha portato il Borgo a conquistare il Campionato dopo essere stato da subito e per tutta la stagione in testa alla classifica. Altro da aggiungere? Si molto altro ed è per questo che sono nati i poeti: gli unici a saper descrivere un determinato momento o periodo attraverso l’alchimia delle parole. Ahinoi siamo dei semplici giornalisti dei poveri e non ci sfiora neppure la mente affrontare l’arte della poesia, per questo ci fermiamo consapevoli dei propri limiti. Il Borgo ha vinto il Campionato centrando l’obiettivo non prefissato ma nato partita dopo partita, la consapevolezza dei propri mezzi aumentava, la forza del gruppo cresceva e la convinzione di poter fare bene gli andava di pari passo. Il Borgo non è il primo ma è l’ultimo ad aver dimostrato di poter fare bene senza grandi mezzi materiali ma solo con una grandissima volontà morale e caratteriale: ormai tutto ha un prezzo ma nel mondo perfetto siamo sicuri che queste caratteristiche sarebbero fuori listino.

Bravi tutti: dirigenza, giocatori, mister, tifosi, critici e guardoni da lontano. Fermatevi tutti un minuto, riflettete e provate ad essere poeti in privato dentro di voi. Vi accorgerete che dietro questa vittoria c’è molto altro ancora.

Scritto da uno che si è fermato a pensare, in autonomia.


2 commenti a “L’ultimo schiocco del Borgo

  1. Una stagione fantastica,meritata la vittoria per il lavoro svolto con una programmazione in questi 2 anni di attività..Ottimo il lavoro da parte della Società bianco-celeste,dallo staff tecnico,e dai giocatori..Una stagione che rimarrà scritta negli annali del calcio,una stagione da INCORNICIARE..
    Forza Borgo..!!!!!!!!!

  2. Il sogno si è realizzato! Sono passati quasi due anni quando abbiamo deciso tutti insieme, di affrontare l’avventura nella FIGC. Non eravamo consapevoli fino in fondo di quello che potevamo fare e….l’abbiamo fatto. Sono felice per diversi motivi: primo per il gruppo che a partire dal primo all’ultimo componente, si è dimostrato unito e lo staff tecnico di un livello eccezionale (Mister in primis) . I giocatori che con la loro serietà hanno fatto si che tutto questo si realizzasse, oltre ad essere un grande gruppo di AMICI. A quelle persone che non “vedi” ma sono state fondamentali e sono fondamenta per il nostro gruppo (grazie Emilio e grazie Roberto). Grazie a Loredana e Manuela che hanno gestito il punto di ristoro (fondamentali!!!). Grazie alle persone che ogni sabato ci hanno seguito, in casa e fuori casa. Grazie a quei commercianti che hanno contribuito, non solo economicamente, a far si che si potesse offrire qualcosa il sabato. Grazie a tutti gli sponsor che ci hanno permesso di sostenere le spese per il campionato. Grazie e grazie ancora a tutti… spero di non aver dimenticato nessuno…ed ora godiamoci qualche giorno e poi pronti a ripartire per una nuova avventura, impegnativa ma che cercheremo di onorare al meglio. FORZA BORGO!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov