G.S. Borgo a Mozzano

Vibra il Borgo

XXI°giornata 2018/2019
Borgo a Mozzano – Pieve San Paolo 3-1.

Sotto un cielo sereno e al riparo di un insolito vento la truppa biancoceleste si conferma vittoriosa per la quarta giornata consecutiva. Tocca alla Pieve San Paolo arrendersi al Comunale di Borgo a Mozzano sotto due colpi di Fati e uno di Lunardi,  al primo gol stagionale ampiamente meritato per impegno e perseveranza. La rete degli ospiti realizzata sul punteggio di tre reti a zero per il Borgo serve solo a macchiare le statistiche di stagione. Il fatto che Simoni, portiere a tinte biancocelesti, disinneschi un rigore in difesa di un solo gol di vantaggio per il Borgo potrebbe aiutare chi grida allo scandalo, al giusto pareggio oppure ad un Borgo baciato dalla sorte. Tutto lecito e comprensibile come del resto prendere atto del risultato finale.


La cronaca
Dopo la prima fase di studio e qualche spunto per le due squadre, Fati decide che è l’ora di giustificare la sua presenza. Piacentini spizzica una palla da fallo laterale nell’area piccola, Fati addomestica, finta e calcia sul secondo palo. Rete di pregevole fattura e Borgo in vantaggio per una rete a zero.
Nel complesso la prima frazione si chiude con le due squadre simili in tutto tranne che nelle reti realizzate.
I primi 15 minuti del secondo tempo sono caratterizzati da una certa supremazia degli ospiti che si concretizza poco prima del 20esimo con un netto calcio di rigore per fallo di mano. Qui il miracolo di Simoni che si allunga alla sua destra parando un calcio di rigore ben calciato e mantenendo il risultato invariato. Ma non finisce qui! Sul naturale contropiede nato dalla parata e dal successivo lancio lungo a spazzare i pericoli, Lunardi trova l’imbucata giusta trovandosi a tu per tu con il portiere ospite. Grazie ad un velenoso ed efficace diagonale riesce a trovare la via delle rete.
Pochi minuti dopo un buco difensivo della Pieve San Paolo rende vita facile a Fati che realizza il terzo gol.
Gol per la Pieve San Paolo a pochi minuti dal 90esimo grazie ad un discreto pallonetto dove nulla può Simoni.

Chiocchetti si dimostra ancora una volta fondamentale per la disponibilità a ricoprire mille ruoli ma oggi tutte le attenzioni sono per Lunardi: la prima rete stagionale è importante sicuramente, ma è solo l’ occasione per applaudire una ventina di partite giocate con grande applicazione ed impegno costante.
La nostra personale battaglia alle statistiche continua.

Scritto da Mr Fogg

2 commenti a “Vibra il Borgo

  1. Quando le partite hanno la sua storia..Vantaggio Borghigiano,la iena Fabio si esalta alla
    “Donnaruma” e para il possibile pareggio (chi lo sa cone sarebbe andata ),mai domo lancio millimetrico sul Luna e primo goal stagionale e chiusura della partita. E come succede negli ultimi tempi,tutti a festeggiare in gruppo perché questa oltre ad essere una squadra coesa è un gruppo più che mai unito…Nb: riguardo al titolo odierno “e giusto ” dare spazio alla 12°esima… Avanti così…Forza Borgo..!!!

  2. Tutto fuori che Donnarumma… Un si po’ guarda’, Fabione è molto meglio in estetica e in campo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov