G.S. Borgo a Mozzano

Rimane solo il carbone


XV°giornata 2018/2019
Borgo a Mozzano – Coreglia 0-0.
Il fine anno biancoceleste prometteva di trovare sotto l’albero buoni e gustosi regali e così è stato, al rientro però sembra che nelle tasche dei ragazzi di Giusti sia rimasto solo del carbone.
Intendiamoci: si tratta del carbone zuccherato, non proprio quello cattivo e che macchia, però di sicuro l’impressione è che la retta via debba essere ritrovata.
Contro il Coreglia per la prima casalinga del 2019 il Borgo si è fatto trovare disattento e poco organizzato.
Peccato perché i primi 15 minuti di partita promettevano molto bene, il Borgo ha creato alcune palle gol molto interessanti senza però sfruttarle.
Poi 75 minuti di noia conditi da 2 pericolose situazioni per il Coreglia e forse altrettante biancocelesti.
Troppo poco.
Dobbiamo rendere atto agli ospiti per aver giocato una partita attenta nella fase difensiva senza fare troppi complimenti nel provare ad attaccare.
Il risultato finale è di zero a zero che consegna al Borgo grandi rammarichi soprattutto per l’atteggiamento.
Campioni d’Inverno: cosa? Dai raccontala ad altri!

Scritto da Mr Fogg

 

 

2 commenti a “Rimane solo il carbone

  1. Direi un “meritato ” pareggio…Ora però cambiare marcia..Forza Borgo..!!!

  2. Peccato…dopo un bel 2018 fatto di belle cose positive e tante vittorie,il 2019 non è partito molto bene.
    Due pareggi nelle prime due partite e in quest’ultima ma prestazione al di sotto delle nostre potenzialità,bisogna rimettersi sulla retta via!!!
    Forza Borgo..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov