G.S. Borgo a Mozzano

Istat

La squadra nel riscaldamento

L’ Istituto Nazionale di Statistica ha come obiettivo l’analisi dei numeri, della storicità. Riguardo il mondo, una Nazione, una Regione oppure nel nostro piccolo una squadra di pallone. Attraverso la semplice ( non abbassiamo la guardia di fronte a questo aggettivo, nasconde un mondo) analisi dei numeri cerca di dare un senso al presente e prevedere il futuro economico, sociale o sportivo.
La miglior difesa, il miglior attacco, la prima in classifica contro 19 punti attuali in meno per gli statisti non ci sarebbero dubbi, un po’ come la pensione a 70 anni visto che  in fondo c’è sempre una vita davanti.
30esimo primo tempo San Lorenzo 2 Borgo a Mozzano 1!
Il nostro gioco ci ricorda sempre perché lo amiamo. Prima dello scadere del 45esimo Fati, uno dei più romantici di questo gioco, si concede la doppietta su rigore dopo una mano galeotta dei padroni di casa. Al thè andiamo tutti sul pareggio, 2 a 2.
Il campo del San Lorenzo invita soprattutto lo scontro nel mezzo del campo, i giocatori hanno pochi secondi per decidere la soluzione migliore e di conseguenza è raro vedere 3 o 4 passaggi di fila.
Il secondo tempo chiama a gran voce il Borgo ad una reazione di sangue, di vivacità, di grinta ed in parte la risposta c’è.
Area ospite, area locale, ancora ospite e di nuovo locale ma alla fine il tira e molla viene vinto grazie al nostro Chiocchetti che lesto ribadisce in rete una palla vagante in area ospite. Fondamentale!
Ma non abbastanza perché il San Lorenzo, 3 punti una bella storia, ci prova in tutti modi e ci va molto vicino al pareggio ma per fortuna bianco-celeste scopre il fianco a pochi attimi dalla fine e Fati ringrazia, in contropiede si concede la tripletta mandando su tutte le furie il nostro factotum Viviani , per gli amici Funzen, al quale giustamente chiede il pallone in puro stile inglese.
Questa la morale di giornata: sia chi sia la prima di turno tutti hanno giustamente l’ambizione di batterla ed è per questo che la vittoria di oggi disorienta l’analisi fredda dei numeri.
Banalità sempre di moda.

Scritto da Corrado A.s

Un commento a “Istat

  1. 3 punti fondamentali.. Direi che questa squadra operaia nella partita odierna ha prodotto poco,cose semplici diventavano difficili,cose difficili diventavano impossibili..Giornata meno brillante delle altre,ma dopo tempo che lavori duramente ci può stare..Da sabato fino alla sosta del “panettone ” ci sarà da fare della rumba,noi ci faremo trovare pronti,il.bello viene adesso..Forza Borgo..!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov