G.S. Borgo a Mozzano

Rettilineo finale

foto Matteo Chiocchetti

XXV°giornata 2017/2018
Borgo a Mozzano – Segromigno 3-1.
Una giornata da giocare, Vagli ormai campione con merito, tre squadre in corsa forsennata al secondo posto che potrebbe voler dire finale diretta dei play off.
Ecco gli scenari possibili al novantesimo di sabato 21 aprile: una eventuale vittoria del Borgo sul campo del Fornaci, non solo garantirebbe la seconda piazza ai biancocelesti  in virtù degli scontri diretti a favore nei confronti della Morianese, ma manterrebbe anche la famosa “forbice” di dieci punti di distacco dalla quinta in classifica, escludendo di fatto una delle due semifinali. Viceversa, il Fornaci battendo il Borgo, potrebbe anch’esso puntare al secondo posto, solo nella speranza però che il Segromigno resista ai colpi della lanciata Morianese che, invece, in caso di vittoria, guarderebbe a Fornaci – Borgo con la relativa tranquillità di poter contare su due risultati su tre per garantirsi la finale diretta. E poi c’è la Sanvitese che dovrà non solo vincere, ma anche sperare che Borgo e Morianese impattino restringendo così la forbice che aprirebbe le porte della semifinale play off : mica male come scenario con solo una giornata da giocare.
Avete presente la finale dei duecento metri? Alla curva sono sempre tutti alla pari, poi si imbocca il rettilineo finale; a quel punto chi ne ha di più, stacca gli altri negli ultimi cento metri, e in una manciata di secondi delinea i distacchi definitivi.
Ecco, sabato scorso Borgo, Morianese, Fornaci e Sanvitese sono usciti dalla curva e hanno imboccato il rettilineo con tutti i giochi aperti; sabato prossimo avranno tutte bisogno dello sprint finale per delineare i distacchi.
Dai Borgo, ancora uno sforzo. Anzi due!

Copertina per Matteo Chiocchetti: dopo il primo gol stagionale di una settimana fa, si conferma col Segromigno sbloccando il risultato alla mezz’ora con un gran tiro incrociato che si insacca sul palo opposto rispetto alla posizione di scoccata. Rete fondamentale che indirizza una partita ostica; da lì in poi tutto è sembrato più semplice.
Da segnalare anche la prova di Capitan Nilo; lasciati alle spalle i noiosi infortuni dei mesi scorsi, è tornato ai suoi livelli fatti di interventi precisi e chiusure risolutive.

PS. La foto di copertina è del prepartita, il fotografo chiede al Chiocca “segni anche oggi?
Il linguaggio del corpo è inequivocabile, lo scatto immortala una certezza.

Scritto da Noodles

 

 

4 commenti a “Rettilineo finale

  1. Sprint Finale per il g.s. Borgo a Mozzano. Forza Ragazzi!!! Continuate a farci sognare!!!

  2. Un finale da brividi…perlomeno un finale che almeno a Borgo a Mozzano qualcuno non credeva in estate…Una squadra, un gruppo cresciuto e che ora vede i frutti del lungo lavoro svolto..Siamo pronti a questo pirotecnico finale di stagione, e quello che sarà sarà…..Forza Borgo..!!!

  3. Forza ragazzi,a questo punto bisogna giocarcela fino in fondo.
    Non sarà facile ma noi bisogna provarci con tutte le forze che abbiamo ed io conoscendoci CI CREDO!
    Forza Borgo!

  4. Che campionato!!! Grazie ragazzi, che emozioni! Sabato sarà una giornata, comunque vada, che sarà una pagina indelebile di questa squadra. Forza Borgo ¡!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov