G.S. Borgo a Mozzano

Missione compiuta! ( Ma voglia di superarsi )

foto formazione titolare
XXIII°giornata 2017/2018
Borgo a Mozzano – Atletico Castiglione 2-1.

L’affermazione casalinga di ieri sancisce il matematico piazzamento del Borgo ai tanto desiderati play-off.
E in qualche modo scrive già la storia.
Una soddisfazione immensa, diciamocelo francamente, perché quando parti da zero per avventure nuove e anche con qualche ambizione, incognite e scetticismi sono dietro l’angolo.
Invece già da inizio stagione si cominciava a capire che qui non scherzava nessuno, che l’aver riformato la squadra del Borgo non era solo un giochino tanto per vedere cosa sarebbe successo; c’era invece dietro un progetto serio e concreto che oggi porta risultati impensati:  tre giornate da giocare, seconda posizione in classifica a meno cinque punti dalla corazzata Vagli, e soprattutto a più 11 dal sesto posto, ciò vuol dire play off conquistati addirittura in anticipo, con merito e tra lo stupore di tutti.
Facile oggi fare i ganzi “io l’avevo detto”, la realtà è che non ci credevano in molti, almeno prima di aver visto i biancocelesti giocare; poi di settimana in settimana, risultato dopo risultato, i dubbi sono diventati certezze, le perplessità, convinzioni.
A questo punto però c’è tutta la voglia di stupire e stupirsi, la corsa per il primo posto non è mai stata aperta, ma quella per il podio è ancora più viva che mai. Questa ultime tre partite diranno su che campo e in quali condizioni il Borgo andrà a giocarsi i play off; la guardia va tenuta sempre altissima perché adesso c’è la voglia di puntare al massimo.
Per il momento, complimenti a tutti, giocatori, staff e dirigenza; ma anche se il risultato ottenuto finora è un punto di arrivo che di per sè rende già fantastica questa stagione, il bello potrebbe ancora dover arrivare e, teoricamente, le possibilità ci sarebbero tutte…

La cronaca
La soddisfazione e l’enfasi del risultato ottenuto, quasi ci faceva dimenticare quanto successo ieri.
Partita brutta, ammettiamolo; Borgo impreciso e quasi fuori partita nel primo tempo, dove comunque matura il risultato finale.
Un 2-1 figlio di un primo tempo con due occasioni a testa, due sfruttate dal Borgo, una dal Castiglione; al 5’ Savoli sfrutta un lancio dalle retrovie che salta la difesa biancoceleste, vede Bruni fuori dai pali e alza un pallonetto velenoso che l’estremo difensore borghigiano riesce a deviare sul palo con una risolutiva deviazione tuffandosi all’indietro.
Passano dieci minuti e sugli sviluppi di un angolo Bertolozzi trova un colpo di testa che sorprende la difesa ospite calando proprio sotto la traversa per il momentaneo 1-0.
Diversi errori in impostazione e in disimpegno dei giocatori del Borgo, caratterizzano praticamente tutta la prima frazione; al termine di una buona trama, ma anche di un erroraccio difensivo, il Castiglione trova il pareggio quando Savoli si trova quasi per caso a tu per tu con Bruni e lo infila con un secco tiro di destro.
Il Borgo accusa senza reagire, serve una giocata solista per rompere gli equilibri; la trova Fati a fine tempo, quando riceve in area da Piacentini, lascia rimbalzare una volta la palla poi da posizione molto defilata lascia partire un missile terra aria che sorprende l’estremo difensore ospite e infila la palla sotto la traversa per il nuovo vantaggio che poi risulterà decisivo.
Ripresa senza acuti, il Borgo è più attento a non sbagliare, bada al sodo, rischia poco e porta in fondo un risultato fondamentale che scrive la storia.

In copertina nessuno in particolare ma l’11 di partenza di ieri.
A testimonianza che il risultato raggiunto non è di qualcuno ma di tutti, comprensivo ovviamente di chi entra dopo, di chi non entra mai e di chi non si vede, ma il cui lavoro permette a chi va in campo di far bene il proprio.

Scritto da Noodles

3 commenti a “Missione compiuta! ( Ma voglia di superarsi )

  1. Grande soddisfazione, come scritto nell’articolo , il primo anno che ci ha visto subito protagonisti ed arrivare a giocarci i playoff…. Forse non lo pensava nessuno…ma settimana dopo settimana, abbiamo visto che il lavoro ed il gruppo cresceva sempre di più. Da Presidente sono orgoglioso di tutti i ragazzi e dell’Io staff al completo, un onore far parte di un gruppo stupendo e di fare parte di una realtà che farà storia. Forza Borgo!!!!

    nuova che ci da

  2. Complimenti a tutti noi per un stagione immensa e come dice il nostro giornalista non né ancora finita potrebbe essere un annata ancor di più storica

  3. Un progetto,una squadra nata e cresciuta tra uno sprizt e alcune birre,una “pizzata” ed un corretto…Un gruppo coeso,cresciuto settimana dopo settimana ha portato questo grande risultato.. Non pensavano in molti che poteva essere raggiunto,ma noi tutti insieme ci siamo riusciti….E ora vediamo dove finiremo il Campionato e poi divertiamoci,sarà quel che sarà…..Forza Borgo..!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov