G.S. Borgo a Mozzano

Buon pareggio con la capolista. Però…

foto Andrea Carrari
XVII° giornata 2017/2018
Borgo a Mozzano – Vagli  1-1.

Finisce in parità il big match della quarta di ritorno; 1-1 e nessuna recriminazione. La gara infatti, sentita e comunque ben giocata, non ha regalato grandi emozioni e il risultato che va in archivio non fa una grinza.
Lascia però l’amaro in bocca al Borgo che, andato in vantaggio a metà ripresa, si è fatto raggiungere dal Vagli che senza sforzo ha trovato il pari grazie solo a una sfortunato autorete appena due minuti dopo l’1-0.
Peccato, perché la capolista era scesa al Comunale col chiaro intento di imporre ritmi compassati alla gara senza farsi male; l’impressione quindi era che lo 0-0 di partenza sarebbe stato gradito in riva al lago.
Ovvio, la squadra più forte del campionato,  zeppa di risorse e alternative offensive valide, avrebbe forse trovato da sé il modo di rattoppare lo svantaggio subito, ma a gara in corso e per necessità sopraggiunta, non è mai facile mutare inerzia e atteggiamento ormai consolidato.
Quindi l’infortunio difensivo biancoceleste in occasione del pareggio, ha dato una mano determinante al Vagli che ancora tramortito dal gol subito, si è visto già salvato dagli impicci senza nemmeno provarci.
Comunque, il Borgo prosegue la serie positiva di risultati, si vede scavalcare dalla Morianese al secondo posto, ma conferma di essere alla pari con le migliori. I prossimi scontri saranno decisivi per le gerarchie della classifica; archiviato lo scontro al vertice, testa adesso alla delicata trasferta di San Vito, partita ancora più importante dello scontro al vertice con la capolista.

La cronaca
Partita tattica e veramente avara di emozioni.
Nel primo tempo si conta una conclusione a rete per parte; dopo appena due minuti di gioco, una punizione dal limite per il Vagli calciata da Chiriacò, aggira la barriera ma trova Piero pronto ad allungarsi alla sua sinistra e respingere. Risponde Serra poco dopo che, sempre su calcio piazzato, impegna Valdrighi che, centralmente, respinge a pugni chiusi.
Nella ripresa i due episodi determinanti per il risultato; “Neccio” Motroni al 10’ entra di forza in area, si insinua prepotentemente tra due difensori e viene steso, il rigore concesso è sacrosanto e il “Boccia” Ceccherelli trasforma con freddezza.
Entusiasmo biancoceleste alle stelle placato però in un attimo; punizione dalla trequarti calciata forte a centro area, un difensore cerca di liberare di testa, non colpisce bene e infila l’angolo basso della sua porta per l’1-1 finale.
Il Borgo ci prova ma senza frutti; degna di nota una discesa sulla sinistra di “Neccio” Motroni che si invola e crossa teso a aggirare la difesa, Paolino Serra nonostante una traiettoria quasi proibitiva, si allunga quanto può per impattare la palla, ma la sua deviazione volante non inquadra lo specchio.

Buona partita di tutti: “Neccio” Motroni si batte come un leone in mezzo ai colossi della difesa vaglina e si conquista il rigore del momentaneo vantaggio. Diego Piacentini giganteggia in mezzo al campo intercettando ogni palla passi dalle sue parti. “Boccia” Ceccherelli e Mirko Paini sono a chiusura ermetica là dietro.
Ma il migliore per noi è Andrea Carrari; il suo diretto concorrente di fascia lo sovrasta per corsa e centimetri, lui non si scompone, gli prende le misure in un attimo, se lo mette nel taschino al primo minuto e lo ritira fuori al 95′.
Fa le cose più difficili con una naturalezza sconcertante e riparte palla al piede; dominatore!
La copertina è per lui.

Scritto da Noodles

 

3 commenti a “Buon pareggio con la capolista. Però…

  1. Fermata la Capolista.? ? !!!! Nella sfida alla prima della classe il Borgo non ha certo demeritato, ma poteva ambire anche ad una vittoria che non avrebbe riaperto il campionato oramai nelle mani del Vagli, ma di certo avrebbe dato una spinta  in più x la zona play-off..Sicuramente daremo battaglia fino alla fine x la posizione migliore, ora che c’è un folto gruppo di 6 squadre x le posizioni play-off , ogni sabato sarà una partita importante..Il gruppo c’è, in attesa che si completi di nuovo da squalifiche ed infortuni, andiamo avanti x questa strada, e speriamo che sia la via giusta…Forza Borgo..!!!!

  2. Abbiamo dimostrato, anche sabato, di essere una bella realtà. Senza timori di fronte alla prima della classe. Comunque da qui alla fine del campionato sarà dura, ma andiamo avanti come fino ad ora e alla fine tireremo le somme, già contenti di come stiamo andando. Forza Borgo!

  3. Ogni partita di qui alla fine del campionato sarà una finale. Forza Ragazzi!!! Forza Borgo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov