G.S. Borgo a Mozzano

Prova di forza

foto paolo serra

VIII° giornata 2017/2018
Gallicano – Borgo a Mozzano 1-4.

Dopo un mese avaro di soddisfazioni, con appena tre punti in quattro partite, il Borgo torna alla vittoria andando a imporsi sul terreno di Gallicano, fino a ieri distante solo di un punto in classifica.
Consapevoli di essere stati puniti oltre i propri demeriti negli ultimi tempi, i biancocelesti hanno sfoderato un’ottima prova in trasferta, mostrando la voglia di riscatto contro le avversità fatte di infortuni continui e episodi non fortunati in campo.
Determinazione altissima da subito e attenzione massima anche sui minimi dettagli, hanno fatto la differenza; il Borgo non concede sbavature e sa colpire al momento giusto un avversario ostico e mai domo soprattutto nel primo tempo.
Tre punti d’oro quindi che fanno morale e classifica: il Borgo si riprende la terza posizione, e anche se continua a perdere i pezzi perché Matteo al rientro, ha purtroppo avuto una ricaduta, mentre Danilo sarà obbligato ai box per qualche settimana, guarda con ottimismo alle gare che precederanno la sosta natalizia, quando sarà tempo di tirare le prime somme di questa parte di stagione.

La cronaca
Su un terreno insidioso sotto cielo che promette tanta pioggia, le due squadre si sono affrontate a viso aperto da subito, dando vita a un primo tempo divertente e scoppiettante con ben quattro reti e diverse altre occasioni di rilievo.
La prima di queste è per il Borgo con Lorenzo che entra in area da sinistra, calcia secco sul primo palo trovando pronto il portiere a respingere in angolo.
Sull’altra sponda, appare fatta per il Gallicano al 20’, quando sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, la palla viene colpita di testa a pochi passi dalla porta; sembra già gol, ma Piero sfodera l’agilità dei giorni migliori allungandosi alla sulla sinistra e trovando una deviazione risolutiva in angolo con la punta delle dita. Passa appena un minuto e, sul capovolgimento di fronte, Francesco è caparbio nel pressare un disimpegno difensivo, mette fretta alla retroguardia locale che nell’occasione sbanda, lui è lesto e pronto a rubar palla e insaccare il gol dello 0-1.
Passano 5 minuti e viene fischiata una punizione dal limite al Borgo; Paolo manda via tutti dalla palla, calcia lui, dice! Proverbiale “foglia morta” sopra la barriera, traversa-riga (lui dice traversa-gol), Michele mette tutti a tacere e di testa anticipa il portiere per lo 0-2.
Sembrerebbe già chiusa, invece al 35’ viene concesso e trasformato un rigore al Gallicano che riapre i giochi; ma a fine tempo Lorenzo anticipa l’uscita del portiere e di testa ristabilisce le distanze.
Il Gallicano accusa il colpo e nella ripresa non riesce a creare affanni agli ospiti.
È anzi il Borgo a colpire ancora: Paolo in ripartenza si innesca palla al piede, salta un paio di uomini in velocità poi taglia il campo con un tracciante al bacio per Lorenzo che non si fa pregare, stoppa e lascia partire un missile mancino che trova l’angolo opposto.
Nel finale il Gallicano cerca un sussulto d’orgoglio e va vicino al gol prima con una punizione che sfiora la traversa, poi con un tiro dal limite che chiama Piero a allungarsi per trovare una deviazione risolutiva sul palo che tiene inviolata la porta. Finisce 1-4.

Copertina per Paolo: mette ordine, imposta e propizia. Un gigante.
Menzione particolare anche per Francesco: gol fondamentale e partita gagliarda di grande spessore.
E Lorenzo? Come dice lui “segno più da zoppo che da sano”: quarto gol in tre partite e sale a sette complessivi in otto partite.

Scritto da Noodles

 

3 commenti a “Prova di forza

  1. Ottima prestazione di un gruppo che crede in quello che fa durante la settimana e nelle partite una prova veramente di carattere sono d accordo con la copertina ma io darei un bel 8 a tutti perché è stato tutta la squadra a girare a mille

  2. Gran bella partita da parte di tutti, siamo partiti con la marcia giusta e il risultato s’è visto…complimenti a tutti!!!
    Continuiamo così…Forza Borgo!

  3. Una prova di forza,una squadra che macina gioco sempre di più e che puo crescere ancora,una bella partita…L’impegno da parte di tutti si vede,ognuno fa il suo compito…Le prossime partite,un crocevia….La famiglia si allarga,questo può far solo bene…Forza Borgo..!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci. Diego Armando Maradona

Io non gioco contro una squadra in particolare. Io gioco per battermi contro l’idea di perdere.Eric Cantona

La palla è rotonda, la partita dura 90 minuti e tutto il resto è solo teoria.Sepp Herberger

Sbaglia i rigori solo chi ha il coraggio di tirarli.Roberto Baggio

Rigore è quando arbitro fischia...Vujadin Boskov